Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Salta al contenuto principale

Non sei registrato?

Registrati subito per accedere ai servizi dedicati ai Professionisti come te

REGISTRATI
/**/

Quando la dieta non basta

Se sei a rischio a rischio malnutrizione calorico-proteica - in caso di dubbio, vai al test MNA un semplice questionario validato per individuare in modo semplice e veloce i soggetti malnutriti o a rischio (in particolare over 65) anche allettati -, oppure ti è già stato riconosciuto uno stato di malnutrizione, l’importante è chiedere consiglio al tuo medico di famiglia o direttamente a uno specialista della nutrizione in modo da trattarlo opportunamente. La malnutrizione è un problema molto diffuso, soprattutto nei malati e negli anziani.

Per migliorare il tuo stato nutrizionale, oltre ai consigli dietetici di uno esperto per un’alimentazione bilanciata, ci sono a disposizione in commercio integratori alimentari specifici ricchi in proteine, vitamine, sali minerali e fibre appositamente studiati per i soggetti malnutriti (chiedi al tuo farmacista di fiducia).

Non dimenticare che gli apporti calorici e proteici diminuiscono con il passare degli anni, mentre i fabbisogni di proteine aumentano.

apporto proteico

POSSIBILI CONSEGUENZE DELLA MALNUTRIZIONE CALORICO-PROTEICA

  • Minore risposta immunitaria, con maggiore sensibilità alle infezioni
  • Rallentamento della guarigione delle ferite
  • Ridotta funzionalità dei muscoli, compreso il cuore e i muscoli respiratori
  • Minore resistenza agli sforzi, debolezza
  • Alterato assorbimento e distribuzione dei farmaci nell’organismo, con conseguente minor efficacia terapeutica
  • Apatia e depressione che portano ad alterata qualità della vita.