PROGETTO YOUNG - Writing the future together - VIDEO

Tutti i video del convegno sulla nutrizione in oncologia dei pazienti con carcinoma gastrico, colon-retto e del pancreas.

Per la prima volta giovani oncologi medici, radiologi oncologi e chirurghi oncologici delle società scientifiche AIOM, AIRO e SICO si sono riuniti a Bari per garantire cure adeguate e omogenee ai pazienti in termini di gestione della nutrizione clinica.

Il convegno è stato coordinato a livello scientifico da Raffaele De Luca (Oncologo chirurgo - Istituto Tumori G. Paolo II,  I.R.C.C.S. – membro E.S.S.O. - POIS -ERAS), affiancato da Isacco Desideri (radioterapista oncologo - AOU Careggi), Luigi Marano (Coordinatore Nazionale young SICO – Ass. Prof. Chirurgia – Dip. Medicina, Chirurgia e Neuroscienze - UniSi e Unità di Chirurgia Generale e Oncologia Chirurgica) e Federica Marmorino (Oncologo medico Università di Pisa/ AOUP e Coordinatore WG AIOM Giovani) e oltre 50 relatori.

DI SEGUITO TUTTI I CONTRIBUTI VIDEO.

Contenuto riservato agli utenti registrati.

Multidisciplinarietà, pragmaticità e interattività sono state le principali caratteristiche del convegno. 

MULTIDISCIPLINARIETÀ.
Per la prima volta le sezioni YOUNG di AIOM, SICO e AIRO si sono riunite per lavorare insieme per garantire le cure più adeguate ai pazienti oncologici.

Come viene gestita la nutrizione clinica del paziente oncologico in Italia?
Chi se ne occupa? La situazione nutrizionale del paziente oncologico viene valutata sempre? Da chi e quando?

Sono le domande da cui sono partiti i giovani delle sezioni AIOM, SICO e AIRO e che, grazie anche a una survey nazionale, hanno fatto emergere una situazione a macchia di leopardo, che necessita di continuità ospedale-territorio e uniformità nell’approccio ai pazienti.
Durante il workshop sono stati presentati i dati della survey nazionale che ha coinvolto 215 partecipanti.

PRAGMATICITÀ.
Il convegno si è proposto come un’occasione non solo di aggiornamento, ma soprattutto come stimolo per il confronto e il dibattito per migliorare il percorso terapeutico dei pazienti oncologici grazie alla nutrizione clinica.

Per poter garantire un approccio pragmatico e calato nella pratica clinica la discussione delle 3 tavole rotonde è stata stimolata dalla presentazione di alcuni casi clinici emblematici di pazienti affetti da carcinoma gastrico, del colon-retto e del pancreas.

INTERATTIVITÀ.
La giornata è stata organizzata per favorire la massima interattività e il confronto tra gli oltre 170 partecipanti, di cui un centinaio collegati da remoto anche al di fuori dell'Italia.

 

 

 

 

Luigi Marano, importanza della nutrizione clinica fin dalla diagnosi del paziente oncologico.

 

 

 

 

Ettore Corradi: nutrizione clinica e terapie oncologiche.

 

 

 

 

Isacco Desideri, immunonutrizione nel tumore del pancreas.

 

 

 

 

Federica Marmorino: importanza della nutrizione clinica in oncologia.

 

 

 

 

Luigi Marano presenta i risultati della survey sulla nutrizione clinica.

 

 

 

 

Raffaele De Luca presenta il convegno Writing the Future Together sulla nutrizione in oncologia.