Terapia nutrizionale contro la malnutrizione nella chirurgia cervico-cefalica

I tumori che colpiscono la cavità orale, la faringe e la trachea sono la quinta neoplasia più frequente negli uomini tra i 50 e i 70 anni (l'incidenza uomo - donna e di 3 a 1).

Una delle problematiche frequentemente associata alle neoplasie a livello di cavo orale, faringe e laringe è la disfagia orofaringea con il conseguente aumento del rischio di malnutrizione. La valutazione precoce dello stato nutrizionale del paziente è quindi fondamentale nelle fasi sia pre- che postoperatoria per stabilire il più opportuno intervento nutrizionale e l'eventuale somministrazione, prima dell'intervento, di adeguati immunonutrienti in grado di permettere un miglior recupero post-chirurgico, minori complicanze e durata del ricovero.       

Sergio Riso
S.C. Scienza dell’alimentazione e Dietetica - AOU «Maggiore della Carità» Novara

Contenuto riservato agli utenti registrati.

Nello sfogliatore sottostante puoi scorrere tutte le diapositive del Dottor Riso, oppure SCARICA PDF

 

Current View