Formule a base di sieroproteine idrolizzate accelerano lo svuotamento gastrico in neonati con basso peso alla nascita

Obiettivo di questo studio è valutare se le formule con proteine idrolizzate migliorino la tolleranza all'alimentazione precoce rispetto alle formule standard per neonati pretermine.

Generalità
L'intolleranza alla nutrizione enterale è frequente nei neonati con peso alla nascita molto basso (< 1500 g). È stato dimostrato che utilizzando una formula, per neonati pretermine, a base di proteine idrolizzate risulta accelerato il transito gastrointestinale della formula stessa.
Scopo dello studio è indagare se la formula con proteine idrolizzate permetta una precoce e migliore tolleranza all'alimentazione, rispetto alle formule standard per neonati pretermine.

Metodi
Outcome primario: tempo tra l'inizio dell’alimentazione a base di latte fino al raggiungimento di un’alimentazione completa (150 ml/kg di peso alla nascita/die), considerando neonati che ricevevano meno del 10% di latte materno, per evitare che quest’ultimo fattore influenzasse i risultati.

Mihatsch WA et al.
Hydrolyzed Protein Accelerates Feeding Advancement in Very Low Birth Weight Infants.
Pediatrics 2002; 110(6): 1199-1203.

Contenuto riservato agli utenti registrati.

Poiché la disponibilità di latte materno non era prevedibile al momento dell’arruolamento, tutti i neonati idonei con basso peso alla nascita (n = 129), non allattati naturalmente, sono stati assegnati in modo randomizzato e controllato a ricevere la formula con proteine idrolizzate o quella standard.  Sono stati esclusi invece i neonati che ricevevano più del 10% di latte materno (n = 42). L'alimentazione con latte, in bolo ogni 2-3 ore, è stata iniziata a discrezione del medico curante e aumentata di 16 ml/kg/die.
Erano tollerati fino a 5 ml/kg di residui gastrici preprandiali, altrimenti venivano ridotti i boli o saltati. 

Conclusione
La formula a base di proteine idrolizzate per neonati pretermine ha dimostrato, rispetto alla formula standard, sia di migliorare la tolleranza all'alimentazione artificiale, sia di passare più rapidamente alla nutrizione enterale completa nei neonati molto sottopeso alla nascita.

VAI ALL'ARTICOLO