La malnutrizione nell'anziano: cause, fattori di rischio e complicanze

I fabbisogni nutrizionali tendono a modificarsi con l’avanzare dell’età.

Con l'invecchiamento, anche lo stile di vita, le abitudini alimentari e il metabolismo subiscono graduali cambiamenti. Questi ed altri fattori possono aumentare il rischio di malnutrizione.
La malnutrizione energetico-proteica non è rara nella popolazione anziana, si stima infatti ne siano a rischio in media il 50% degli over 65 nel mondo. Nonostante questo è sotto-diagnostica e ancora poco considerata a tutti i livelli di cura. 

Per conoscere meglio la malnutrizione nell'anziano, nelle seguenti slide vengono analizzati i seguenti argomenti:

INDICE MESSAGGI CHIAVE
  • Il soggetto anziano
  • Malnutrizione: definizione
  • Epidemiologia
  • Cause e fattori di rischio
  • Principali complicanze
  • Valutazione dello stato nutrizionale dell’anziano
  • Bibliografia
  • La malnutrizione ha un’alta incidenza nella popolazione anziana, la % cresce se il paziente è ospedalizzato
  • L’alterato senso di fame e/o sazietà che si instaura con l’invecchiamento, le comorbidità e la politerapia sono tra le principali cause di malnutrizione
  • Le condizioni sociali ed economiche aumentano il rischio di malnutrizione
  • Le possibili complicanze sulla malnutrizione sono molte e gravi
  • Esistono semplici e facili strumenti di valutazione validati dello stato nutrizionale dell’anziano il cui utilizzo su larga scala permetterebbe di trattare precocemente il problema.

 

Di seguito puoi scorrere e leggere tutte le slide, se vuoi salvare o stampare la presentazione SCARICA PDF

 

Current View