Fattori di rischio e prognostici per i tumori ORL e dell’apparato digerente

Il carcinoma a cellule squamose rappresenta il 90% delle neoplasie del distretto testa-collo. Questi e i tumori a livello gastro-intestinale hanno diversa eziopatogenesi, trattamento e prognosi.

Il carcinoma a cellule squamose rappresenta il 90% delle neoplasie del distretto otorinolaringoiatrico, che comprende principalmente la cavità orale e le labbra, l’orofaringe, l’ipofaringe e la laringe. La patogenesi di questi tumori è multifattoriale: il fumo e l’abuso cronico di alcol sembrano essere i maggiori responsabili, ma possono esserne responsabili anche infezioni virali, malattie professionali e altri fattori di rischio.
Il papillomavirus è, in particolare, un fattore prognostico di questo tipo di carcinomi.
Oltre a fornirci dettagli sull’incidenza e l’eziologia dei tumori del distretto testa-collo la presentazione del Dott. Bossi, professore di oncologia medica dell’Università di Brescia, esamina i fattori di rischio dei tumori di esofago stomaco e colon-retto.

VAI ALLO SLIDE KIT

Dott. Paolo Bossi
Specialista in Oncologia e Professore Associato di Oncologia Medica – Università di Brescia - ASST-Spedali Civili

Contenuto riservato agli utenti registrati.

Current View