Mucosite da terapie oncologiche

Come incidono i trattamenti oncologici sullo stato nutrizionale del paziente? Il Prof. Bossi sottolinea l’importanza della valutazione soggettiva del paziente.

I trattamenti radioterapici a livello del distretto testa-collo o nei pazienti sottoposti a trapianto di midollo, e diverse terapie oncologiche (chemioterapia) per i tumori solidi, possono causare mucosite.
E' importante ricorrere a un approccio integrato multispecialistico, poiché questo disturbo impatta sulla nutrizione e peggiora la qualità di vita del paziente.

Il coinvolgimento dell'odontoiatra deve avvenire precocemente per prevenire il problema consigliando la corretta igiene orale. Diversi studi clinici, inoltre, hanno evidenziato come un alterato stato nutrizionale basale sia un fattore di rischio per lo sviluppo di mucosite durante il trattamento oncologico.

E' quindi fondamentale, tener conto dello stato nutrizionale al basale, valutare costantemente la manifestazione cliniche durante e dopo la terapia radio(chemio)terapica, senza però trascurare l'entità della rilevazione del sintomo da parte del paziente, in quanto è un dato molto soggettivo. 

 

Prof. Paolo Bossi
Specialista in Oncologia, Professore Associato di Oncologia Medica
Università di Brescia

Contenuto riservato agli utenti registrati.